.
Annunci online

  supermax The SuperMax Truth
 
AC Milan
 


Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
-------------


Just a dreamer...
-------------


massimilianopapili@hotmail.it

supermax_brendon@hotmail.com

supermax_brendon
-------------


-------------


:: HIC SUNT LEONES 1968-2005 ::
-------------

-------------

LA MIA TOP FIVE:

-------------

-------------

-------------

-------------


...Altri che ho amato:
Aldilà delle nuvole, Il miglio verde, Colazione da Tiffany, Che ne sarà di noi, Pearl Harbor, Hitch, Rocky 4, Aldilà dei sogni, Will Hunting, Manuale d'amore, The Passion, Tre metri sopra il cielo, Full Metal Jacket, Titanic, Terapia e pallottole, Vi presento Joe Black, L'uomo della pioggia, Don Juan De Marco.
-------------

Non avete idea di quanta musica ascolti! ...con l'aiuto del web preparo una piccola lista, non facendo distinzioni tra i vari generi e le sottocategorie che vanno dal rock all'Heavy Metal, indico direttamente alcune mie preferenze, dividendo per musica italiana ed internazionale.
- Italiana:
Ovviamente il mitico...


Poi...
Baustelle, Adriano Celentano, Dhamm\Sautiva, Biagio Antonacci, Claudio Baglioni, Luca Barbarossa, Alex Baroni, Franco Battiato, Lucio Battisti, Edoardo Bennato, Samuele Bersani, Andrea Bocelli, Luca Carboni, Adriano Celentano, Cesare Cremonini\Lunapop, Cristiano De André, Fabrizio De André, Francesco De Gregori, Massimo Di Cataldo, Elio e le Storie Tese, Elisa, Niccolò Fabi, Giovanni Ferretti\CSI, Tiziano Ferro, Riccardo Fogli, Alberto Fortis, Giorgio Gaber, Rino Gaetano, Max Gazzè, Ivan Graziani, Gianluca Grignani, Francesco Guccini, Jovanotti, Luciferme, Le Vibrazioni, Luciano Ligabue, Mango, Marlene Kuntz, Marco Masini, Amedeo Minghi, Gianni Morandi, Nada, Negrita, Nek, Nomadi, Gatto Panceri, Pooh, Piero Pelù\Litfiba anni 80-90, Max Pezzali\883, Prophilax, Pupo, Raf, Eros Ramazzotti, Francesco Renga, Ron, Enrico Ruggeri, Sikitikis, Stadio, Luigi Tenco, Timoria, Umberto Tozzi, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti, Stefano Zarfati, Michele Zarrillo, Renato Zero, Zucchero...

- Internazionale:
Bryan Adams, Aphrodite's Child\Vangelis & Demis Roussos, Beatles, Blessed Union of Souls, Blind Guardian, Miguel Bose, Cat Stevens, Coldplay, Celine Dion, Dire Straits, Bob Dylan, Eagles, Eminem, Europe, Genesis, Grave Digger, HIM, Jethro Tull, Judas Priest, Lacuna Coil, Led Zeppelin, Linkin Park, Manowar, Marillion, Paul McCartney, Motörhead, Nightwish, Nirvana, Oasis, Pantera, Pink Floid, R.E.M., Rhapsody, Rolling Stones, Roxette, Carlos Santana, Simon & Garfunkel, S.O.A.D, Slayer, Steve Vai, Sting & Police, Supertramp, The Cardigans, The Connells, The Corrs, The Cranberries, Testament, Toto, Bonnie Tyler, U2, Van Halen, Robbie Williams...

..."Sono stato punk prima di te, sono stato più cattivo io. Suonavo l'heavy metal quando tu
eri chiuso nell'asilo"
, recita una vecchia canzone di Enrico Ruggeri, nel mio caso ben rappresenta la realtà, quella di un ragazzo che fra tutti i generi ha scelto di amare l'hard rock ed il Metal da quando aveva 13 anni.

Qui i miti sono:










-------------


-------------
Piccolo test...
-------------

In arrivo...
-------------



-------------

-------------

-------------
DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini pubblicate sono state reperite su internet, quindi giudicate di pubblico dominio, ma qualora se ne vantassero diritti, si mandi una e-mail per chiedere la rimozione delle stesse. Inoltre, non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.
-------------

-------------


16 dicembre 2007

SUL TETTO DEL MONDO!

 
MILAN RE DEL MONDO


Grazie Milan, mi hai regalato tutto...
ora potrei passare a dedicarmi al basket...
Laughing

P.s.: AUGURI PER I TUOI 108 ANNI, VECCHIO DIAVOLO. Sì, proprio oggi sei salito sul tetto del mondo... solo a te succedono queste cose.


16 dicembre 2007

YOKOHAMA 16 DICEMBRE 2007...

L'immagine “http://www.fifa.com/mm/photo/tournament/competition/ful212137009%5f31394%5ffull-lnd.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.
L'immagine “http://www.fifa.com/img/head/clubwclogo.gif” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.
RICONQUISTIAMOLA !!!




permalink | inviato da supermax il 16/12/2007 alle 10:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 maggio 2007

ATENE 23 MAGGIO 2007...



RICONQUISTIAMOLA !!!




permalink | inviato da supermax il 3/5/2007 alle 23:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


28 ottobre 2006

DERBY DA VINCERE

Dopo aver congelato per giorni l'argomento Milan, il mio blog torna a tingersi di rossonero. Sì, perchè dopo l'ultimo ridicolo atto di poche ore fà (niente sconto alla penalizzazione di punti 8 per il campionato 2006-2007, poichè "le chances competitive del Milan e i risultati ottenuti nelle ultime stagioni non precludono il raggiungimento dei più alti traguardi sportivi"), che ha completato la farsa del processo all'inesistente "sistema-Milan", stasera si deciderà lo scudetto. Proprio così: uno dei due scudetti della stagione sarà in palio questa sera a San Siro. E' così per me da quando ho cominciato a riappassionarmi al calcio italiano dopo lo scandalo di "calciopoli" e successive implicazioni. Vincere contro "gli onesti" cugini (i passaporti falsi? I designatori a cena del vicepresidente?Intercettazioni illegali fatte dalla società di un azionista dell'Inter? Un altro ex-dirigente a capo della figc per farsi regalare uno scudetto? E che sarà mai...) sarà come riavere uno degli scudetti che ci sono stati negati negli ultimi due campionati. Quindi, oggi più che mai... VINCERE!!!!


Perle dal grande Diego Abatantuono: " Atesso vi leccerò un prano tratt da il vancelo seconto me: Era la prima dumenica de il cirone di ritonno dell'ann ti crazia mill nuecent sessanta ttue. Sull statio ti San Siro il cielo, di coppo quasi per incanto, si scurò: tuttiii i nuolon ner hann accuminciat a scuntrass e gguizzavan saette, lamp, strida...un burtello trement dentro i ccielo. Di coppo, dalle nubi squacciate come ta tue putenti mani, spunta il crapino ti Tio, un pell'uomo, sui quarant'anni, che punta il suo intice tremendo su i ccamp ti San Siro e dice: "Cianni Rivera, ciappa questo pallone (un Tango) e va in ciro pe i mmondo a insegnà il cioco de ccaccio. RIVERA! RIVERA! RIVERA! RIVERA! "

...Pirlo e Kakà, insegnate calcio stasera!!!




permalink | inviato da il 28/10/2006 alle 8:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


17 marzo 2006

E' successo davvero...


Sì, è successo davvero. A distanza di un giorno, posso dirlo con certezza che, come nel giorno del suo addio al calcio dieci anni fà, ho di nuovo versato lacrime per Marco Van Basten. Questa volta per un gol, per aver rivisto ancora una volta il Cigno librarsi in volo per segnare un magnifico gol. "Capire tu non puoi..... , tu chiamale, se vuoi, emozioni".




permalink | inviato da il 17/3/2006 alle 0:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


16 febbraio 2006

Ecco "Milanello"...


E’ nata la nuova mascotte del Milan. Si chiama 'Milanello' ed è la creazione dei geniali disegnatori di Warner Bros. che hanno ideato celebri personaggi come Bugs Bunny, Titti e Willy il Coyote. La conferenza stampa di presentazione si è svolta presso la Sala Executive di San Siro e ha visto la presenza di Adriano Galliani, amministratore delegato rossonero, e di Maurizio Distefano, general manager di Warner Bros. Consumer Products Italia. "Ispirandosi allo sport americano la mascotte sarà sempre presente", ha dichiarato Galliani. "E’ stato scelto questo nome perché già si conosce, è facile da ricordare, e anche negli Stati Uniti e in Sud America viene pronunciato bene". 'Milanello' esordirà sul prato di San Siro, davanti ai propri tifosi, sabato 18 febbraio in occasione dell’anticipo di campionato tra Milan e Cagliari. La nuova mascotte del Milan sfilerà anche a Rio de Janeiro sulla spiaggia di Copacabana nella settimana del Carnevale e nella cerimonia di chiusura del tour di Milan Park in Brasile. "Si pensa che la mascotte rappresenterà il 50% del fatturato del merchandising futuro dei prodotti che ha in licenza la Warner Bros.,"  ha continuato Galliani, che ha poi ribadito l'importanza per il Milan di essere al terzo posto (primo degli italiani) tra i club con maggior fatturato in Europa (...) (By acmilan.com).

...Devo dire che è molto "pretty cool" questa nuova mascotte della mia squadra del cuore, credo avrà un buon successo commerciale.




permalink | inviato da il 16/2/2006 alle 20:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


8 novembre 2005

Un aiuto contro lo "stress" dei calciatori...

Milan: contro lo stress, arriva la Mind Room

Il Milan fa un altro passo in avanti verso la tecnologia applicata all'allenamento. Dopo Milan Lab, arriva la Mind Room, la "stanza della mente", che aiuterà i giocatori a recuperare più in fretta dallo stress. Otto giocatori, sdraiati su comode poltrone, guarderanno immagini rilassanti interagendo con uno psicologo. Il training mentale, di circa 20 minuti, all'inizio si farà dopo le partite, poi dopo ogni seduta atletica.

Nel marzo del 2002, arrivò Milan Lab, il più evoluto sistema scientifico applicato all'allenamento fisico, oggi, a tre anni distanza, è l'ora della Mind Room, la "stanza della mente". Si tratta di un vero e proprio training mentale cui si sottoporranno i giocatori rossoneri, inizialmente, alla fine di ogni partita e, in un secondo tempo, dopo ogni seduta d'allenamento.

Nella Mind Room, otto giocatori per volta si sdraiano su comode poltrone ergonomiche, guardando immagini rilassanti come aerei in volo e barche a vele spiegate, che poi devono descrivere allo psicologo seduto in cabina di regia, mentre sul loro corpo sono piazzati degli elettrodi per monitorarne le funzioni psico-fisiche, dal battito cardiaco all'attività cerebrale e quella muscolare.

Potrebbe sembrare una scena di "Arancia meccanica", dove il protagonista Alex assiste ad immagini "buoniste" per frenare il suo innato ego violento, e in effetti lo scopo della Mind Room è proprio quello di agire sulla mente dei calciatori, per migliorarne il recupero tra una partita e l'altra, dominare lo stress negativo e cacciare i cattivi pensieri che possono influire negativamente sul rendimento in campo. L'allenamento della mente non potrà certo cancellare la beffa di Istanbul ma, come spiega a Repubblica lo psicologo Bruno Demichelis, ideatore della Mind Room assieme al professor Meersseman, "può aiutare a farlo. Si tratta della naturale evoluzione dell'allenamento in uno sport iperprofessionistico come il calcio". Quarant'anni fa, ad esempio, la preparazione era empirica".
Ogni sessione di allenamento mentale durerà tra i 20 e i 30 minuti durante i quali i vari strumenti fisseranno per ogni atleta i parametri da raggiungere per dominare la propria mente. Un vero e proprio allenamento personalizzato come già avviene col Milan Lab. Il meccanismo, del resto, era già stato utilizzato l'anno scorso per aiutare Shevchenko a recuperare dalla triplice frattura al volto. 
La finale di Champions resterà indelebile ma, in una stagione densa come quella rossonera, i giocatori magari potranno affrontare più rilassati i vari impegni. (tgcom.it)

Sono come molti un tifoso, molto passionale anche, ma concedo pochi alibi ai calciatori (milionari, ricordiamocelo) che si lamentano spesso di essere "stressati". Devo dire che certe innovazioni possono servire agli staff tecnici per avere un gruppo quasi sempre al meglio e, si sà quanto conti anche la forma psicologica ad alti livelli.Un alibi in meno ai calciatori.




permalink | inviato da il 8/11/2005 alle 14:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


30 ottobre 2005

Milan - Juventus 3-1



Un Milan imperiale ha battuto i gobbi per 3-1 con un grande primo tempo. A segno Seedorf al 14', Kakà al 27' e Pirlo al 45', gol della bandiera di Trezeguet al 76': ottava vittoria consecutiva. Un Milan imperiale, 2 punti di differenza ora fra noi e la Juventus, in pratica la partita di Ascoli... Il "mio" Milan ha però dimostrato in passato di esser bravo a farsi male da solo (l'anno scorso insegna...), per le prossime gare sia di Champions che di campionato, massima umiltà, l'importante è vincere le guerre, ma certe battaglie fà sempre piacere vincerle! Ah se fà piacere...




permalink | inviato da il 30/10/2005 alle 14:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


20 settembre 2005

Sampdoria - Milan 2-1



Ho aspettato volutamente la vigilia della quarta giornata per postare un commento più sereno della gara con la Sampdoria ed eccolo, eccomi ancora a commentare il solito Milan svogliato e pasticcione. Di positivo il primo gol di Gilardino, di cui ero stato facile veggente. Per me ora è soprattutto un problema mentale, il Milan ha anche avuto occasioni per fare altri 2-3 goals alla samp, ma l'ansia o la non sicurezza (chiamatela come vi pare, sempre di testa si parla) ha portato i calciatori a sbagliare. In difesa lo stesso, basta un cross, una punizione o un angolo che si trema e al 90% si prende gol . Riconosco il vero Milan solo a difesa schierata o quando attacca col pallone fra i piedi, lì si vede che la tecnica è superiore come il palleggio, anche se qualche titubanza anche nei passaggi si nota. "Sindrome la coruna" o "sindrome Istanbul" per me è sempre quella, a cui si deve aggiungere una difesa "ritoccata" solo per il vice Dida. Ancelotti non è più la guida che puo dare scossa o sicurezza: perchè Kakà non lo ha fatto riposare un turno come Gattuso? Vieri perchè così tardi? Dimostra di essere più in balia degli eventi dei suoi giocatori e anche di non aver fiducia nei ricambi, che almeno per centrocampo e attacco ci sono... DATEMI TASSOTTI ORA E A GIUGNO MARCOLINO!




permalink | inviato da il 20/9/2005 alle 14:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


13 settembre 2005

Champions league...



Stasera esordio in Champions League, una ferita ancora per me apertissima...
Queste le parlole di Ancelotti alla vigilia:"Non ci possiamo dimenticare Istanbul, lo teniamo presente, ma questo sicuramente non ci dà depressione. Ci trasmette ancora di più la forza e gli stimoli giusti. Finalmente ricominciamo, io personalmente non vedo l'ora. Sono contento di tornare a giocare la Champions. Le prime gare sono le più difficili, perché ancora non si è entrati bene nello spirito, nella condizione migliore, ma noi abbiamo davvero grandi motivazioni: la componente psicologica c'è. Ma è positiva. Vieri giocherà sicuramente. Sta bene, e' in forma, e' fresco e motivato. Farà una buona partita. Per il centrocampo non ho le idee chiare, ma comunque rientrerà Gattuso. Il Fenerbahce? Una squadra di ottima qualita', come gioco e come filosofia ci assomiglia. Credo che vedremo una bella partita, con poco ostruzionismo".
...Se i calciatori avessero la rabbia che ho io stasera il Milan disintegrerebbe il Fenerbahce!!! FORZA DIAVOLO!!!!!!!!!




permalink | inviato da il 13/9/2005 alle 17:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa


11 settembre 2005

Milan - Siena 3-1



Seconda giornata di campionato e secondo commento.
Che dire... buon esordio casalingo, un buon Milan a tratti
irresistibile quando in possesso di palla e primi tre punti della stagione in campionato. Visto il risultato sembrerebbe esser stata una passeggiata o quasi, ma non è andata così, buon Siena ed ennesimo gol subito sui calci piazzati... (Ieri  il Milan ha adottato un misto zona-uomo che non ha dato frutti, ora Ancelotti dice che da ora in poi si marcherà a uomo...). Spero veramnente di vedere meno goal presi dai calci piazzati. In difesa ho poi visto gente disattenta. Buona invece la prova di Gilardino, i goals arriveranno, i soliti Sheva e Kakà, quest'ultimo entrato in campo ci ha messo poco a prendere in mano la squadra e ad essere decisivo. Grande Bimbo!
Ed ora sotto con la Champions...




permalink | inviato da il 11/9/2005 alle 18:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


29 agosto 2005

Ascoli - Milan 1-1



Ragazzi è ricominciato il campionato ed eccomi qui a commentare la prima partita del mio amato Milan. Dalle dichiarazioni della vigilia mi aspettavo un Milan grintoso, smanioso di partire lanciato in campionato per rifarsi dopo Instabul...beh... mi sà tanto che che non è andata come nelle intenzioni! E soprattutto mi sono stufato di vedere prendere gol su palle inattive !!! E non mi voglio attaccare al tempo: l'acqua c'era per noi, ma c'era anche per l'ascoli... Certo una squadra tecnica predilige ben altri campi, ma oggi è mancata la grinta e l'attenzione che serve per vincere con certe squadre di provincia, tranne ai soliti Sheva e Nesta. Potrei poi anche chiedere dove stava l'arbitro De Santis sul fallo di mano del difensore dell'ascoli in aerea, ma voglio archiviare questo pareggio pensandolo solo come un passo falso per colpa di giocatori e tecnico. Sempre FORZA MILAN !




permalink | inviato da il 29/8/2005 alle 12:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


18 agosto 2005

17 agosto 1995...


...da ieri sono passati dieci anni dall'addio al calcio del più forte centravanti di tutti i tempi, Marco Van Basten.
Intervista presa dal "Corriere della Sera" del 18 Agosto 1995:

L'Intervista dell'Addio
L'addio, dopo un calvario di 2 anni e mezzo, il fuoriclasse olandese annuncia il ritiro. E stasera salutera' la folla a San Siro
Van Basten, il fischio finale
"Ho sbagliato ad operarmi. Ora spero di non restare zoppo"
Alberto Costa

MILANO - Stasera scendera' per l'ultima volta in campo, prima di Milan-Juve. "La gente avra' letto i giornali, avra' visto la Tv, sapra' della mia decisione. Un saluto a tutti e sara' finita per davvero". Detesta i piagnistei, Marco Van Basten. Al Milan ha chiesto di organizzargli una conferenza stampa "da uomini". E' stato un grande, Marco. E' stato una sorta di computer del gol. Con Maradona, genio e sregolatezza, forse il piu' grande dell'ultimo decennio. E nella storia rossonera potrebbe tranquillamente prendere sotto braccio Rivera, garantisce Galliani, alter egocalcistico di Silvio Berlusconi, che gli ha pure offerto di lavorare per il Milan a vita.

Ieri Marco ha detto basta. La caviglia destra l'ha definitivamente tradito dopo averlo illuso per due anni e mezzo. Da ieri Marco Van Basten e' un ex calciatore. Con lui se ne va l'ultimo pezzo del Milan olandese, quello attorno a cui la rivoluzione sacchiana divenne leggenda. "La notizia che devo darvi e' corta - spiega l'attaccante che danzava in area di rigore nel suo italiano "arrangiato". - Semplicemente ho deciso di smettere di fare il calciatore. Grazie a tutti quanti".

- Marco, quando ha deciso di arrendersi?

"Due settimane fa, in Belgio, dopo l'ennesima visita di controllo. Ma fino a due settimane fa ci ho creduto intensamente, ho sperato di tornare in campo. Fino a due settimane fa ho cercato con disperazione le persone giuste. Ho fatto agopuntura, mi sono perfino rivolto a qualche mago. Purtroppo non sono a posto, quando mi alzo la caviglia mi fa male. Zoppico ancora. Con il Milan ho trascorso otto anni bellissimi ma purtroppo mi devo fermare qui. Fa parte della vita".

- Rimpianti?

"Probabilmente non mi metterei piu' tra le mani dei chirurghi. Dopo ogni intervento, infatti, la caviglia, anziche' migliorare, andava peggiorando. Mi dispiace, mi spiace per tutti. Lavorare al Milan e' stato veramente bello".

A questo punto nel salone dei trofei saturo di telecamere, di riflettori e di umidita' pesante scatta una domanda per Adriano Galliani: "Se Baggio e' Raffaello, a chi mai potrebbe essere paragonato uno come Marco Van Basten?". Replica meditata del vicepresidente vicario rossonero: "Credo che lui possa essere Leonardo da Vinci. Leonardo era un eclettico. Era tutto. Ingegnere, artista".

- Marco, torniamo a lei. Adesso che accadra'?

"Per un po' rimarro` a Milano. Non so ancora cosa fare. Il Milan mi da' la possibilita' di continuare, ci devo pensare bene".

- Dopo avere incominciato la carriera di calciatore prendendo il posto di Cruijff, che ne direbbe di succedergli come allenatore?

"In questo momento quella di allenatore non mi sembra una soluzione praticabile".

- Spaventato da un futuro da ex?

"Affatto. Una vita senza calcio e' bella lo stesso".

- Servirebbero nuove regole per proteggere i giocatori come lei.

"Non e' stato un colpo a rovinarmi la caviglia. Certo, il calcio sta diventando troppo cattivo ma ormai la vita e' cosi".

- Ora la ricorderanno come il piu' grande.

"Quando un giocatore smette, diventa sempre migliore. Ma io ho giocato tante brutte partite, ho sbagliato gol clamorosi. Adesso mi dite che sono stato il piu' grande ma la verita' e' che ho fatto parte di una squadra imbottita di campioni".

- Qual e' stata la sua piu' brutta partita?

"Quella giocata oggi".

- E il momento piu' bello?

"A Barcellona, prima della finale con la Steaua, quando avvicinandoci con il pullman al Nou Camp, attraversammo le strade piene dei nostri 90.000 tifosi. Fu una sensazione impressionantissima (testuale - n.d.r.). Poi ricordo l'Europeo vinto in Germania con la nazionale olandese. Ma ora, scusatemi, devo guardare al futuro. Ho gia' parlato troppo del passato".

A questo punto anche la platea degli addetti ai lavori, gente rotta ad ogni tipo di emozione, si ritrova
ad applaudire. Quasi senza rendersene conto.

E piansi anch'io la sera del 18 davanti al televisore... 10 anni fà, come vola il tempo, piansi come un bimbo... mi ricordo il suo giro di campo e il saluto al pubblico e mi rivengono ancora le lacrime nei occhi... Grazie Marco... il più grande di tutti!




permalink | inviato da il 18/8/2005 alle 1:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


14 luglio 2005

Raduno rossonero


IL MILAN RICOMINCIA.
Queste le parole del capitano, Paolo Maldini: "E’ un piacere riprendere dopo tanti giorni di vacanza. Si sentiva la mancanza di Milanello. I nuovi acquisti? Il Milan è sempre attento agli sviluppi di mercato e alla necessità della squadra. Siamo destinati ad essere ancora protagonisti". Forza ragazzi!




permalink | inviato da il 14/7/2005 alle 16:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


14 luglio 2005

Tomasson saluta.


TOMASSON LASCIA IL MILAN: VA AL BENFICA.
Forse è più giusto per Jon Dahl che merita di giocare, ma il Milan perde un grande giocatore ed un serio professionista, un uomo che non ha mai fatto polemiche e segnato gol pesanti. Non posso che augurare a JDT una grande carriera al Benfica. Addio "Scorpione bianco"!




permalink | inviato da il 14/7/2005 alle 16:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


10 luglio 2005

Grazie Moratti!



Lo dico da sempre : Moratti uno di noi.
Aldilà di Gilardino (si sapeva da un anno...), Jankulovski
, Vogel e gli altri acquisti fatti quest'anno dal Milan, l'acquisto che ha fatto più scalpore è stato quello di Christian "Bobo32" Vieri. Moratti, l'unico presidente che paga i giocatori anche quando li vende, gli ha dato pure 9 milioni di euro. MITICO!!! Dopo Ganz, Pirlo e Seedorf la storia si ripete...




permalink | inviato da il 10/7/2005 alle 15:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


9 luglio 2005

Gilardino al Milan!


(AGI/DS) - Milano, 8 lug. - Manca ormai solo l'annuncio ufficiale, che avverra' probabilmente nella giornata di lunedi', ma Alberto Gilardino e' ormai a tutti gli effetti un giocatore del Milan. Le due societa' hanno infatti trovato l'accordo per la cessione del bomber biellese alla squadra rossonera sulla base di 28 milioni di euro. L'annuncio e' stato dato dalla trasmissione televisiva "Calciomercato" di Retequattro. Adesso bisognera' solo aspettare l'approvazione del Ministero del Tesoro, dal momento che la societa' ducale e' in amministrazione controllata
Lo si sapeva da tempo ora è ufficiale: BENVENUTO GILA!




permalink | inviato da il 9/7/2005 alle 1:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     maggio       
 

 rubriche

Diario
Heavy Metal
AC Milan
Il commento del giorno
Poesie & Canzoni
Foto
Ipse Dixit
Divertenti
Fotomontaggi
Automobili
Test

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

S.D.C. Forum
DevilsMania
Mio Blog su Splinder (in costruzione)
Chiara's Blog
Anto's Blog
Anto's Blog (old) - Always on my mind...
Claudia-ANSA007's Blog
Claudia's Blog
Daniela's Blog
Daniele's Blog
Fabiana's Blog
Francesca's Blog
Giuseppe's Blog
Ilaria's Blog
Martina's Blog
Mary's Blog
Mascia's Blog
Meg's Blog
Monia's Blog
Roberta's Blog
Sergio's Blog
Stefano's Blog
Valentina's Blog
Valeria's Blog
Vanessa's Blog
Vicky's Blog
Vicky's 2nd Blog
Walter's Blog
Filo, Rò & Company...

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom